Servizio clienti
0820 20 23 01
Dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 18:00

Liver Detox & Carciofo

53,00 € 47,70 €

La primavera sta arrivando, prendiamoci cura del nostro fegato con delicatezza e delicatezza...

e trovare Catherine Godisiabois,
Medico naturopata con licenza in micronutrizione

Prodotto in Francia

La + di questo prodotto
  • Capsula Capsula
  • Vegetale Vegetale
Descrizione

Nella medicina cinese, la primavera corrisponde all'elemento LEGNO

Con la primavera, l'energia yang sale e a volte sentiamo questo movimento molto forte...
Tutto rinasce, gli uccelli cantano e le piante escono dalla terra, tutto si risveglia di nuovo...
L'organo più interessato è il fegato, per il quale la primavera è proprio la stagione.
Questo periodo è un tempo di rinnovamento, di pulizia, ma non una pulizia qualsiasi...

L'elemento legno è profondamente legato all'aumento delle energie vitali per un rinnovamento del ciclo annuale e questo elemento metterà a frutto tutto ciò che è stato accumulato in inverno.

L'aumento dello YANG permetterà la fioritura dello YIN del fegato.

Ma se il fegato non sta bene per accumulo e indebolimento, è la porta aperta alle allergie, ai dolori muscolari e ai tendini, ma anche all'orticaria e ai problemi digestivi.
Il legno è il FENG, il vento dell'infanzia e quando siamo feriti da esso, i muscoli e il fegato sono attaccati ...

Questo aumento di potenza del fegato non è comunque innocuo e può nuocere alla nostra salute... Si può verificare una grande stanchezza e possiamo avere difficoltà a controllare questa energia straripante!

Il fegato essendo la sede delle emozioni, dei disturbi del sonno e dell'ansia ma anche e soprattutto della rabbia, soprattutto dopo questi ultimi mesi particolari questa può prendere il sopravvento e costituire un problema...

Pratica esercizi di respirazione e rilassamento, passeggiate nella foresta ammorbidiranno questo aumento di energia. Prendiamoci il tempo di osservare la natura e di risvegliarci dolcemente al suo contatto, come lei.
La coerenza cardiaca, la meditazione e la coltivazione della pazienza, dell'empatia, della gentilezza e della tolleranza tempereranno eventuali stati di rabbia e persino di rivolta, come può accadere in questo momento.

L'elemento legno corrisponde alla diatesi allergica e si possono trovare i seguenti sintomi:

  • Asma
  • Astenia mattutina
  • Occhi secchi
  • Colite sinistra
  • Fibroma
  • Gotta
  • Febbre da fieno
  • Problemi digestivi...

È quindi imperativo drenare e riequilibrare sottilmente il fegato all'inizio della primavera e anche un po' prima, per prevenire il periodo di allergia che seguirà!

Per sostenere il fegato e i reni:
Tarassaco, che è ben noto per promuovere il corso della bile e come un importante depurativo.1
Attiva il metabolismo epatico ed è un grande depuratore del sangue
È quindi molto interessante per chi soffre di allergie liberare il sangue dai complessi immunitari.
Nei casi di dolori articolari aiuterà anche ad eliminare l'acido urico.
Stimola le secrezioni gastriche, biliari e pancreatiche.

Il cardo mariano, la pianta che preferisco per il fegato, è il muratore (il dente di leone è il mantenitore) perché ricostruisce un fegato danneggiato, la pianta stimola la rigenerazione delle cellule del fegato3 agendo nel cuore della cellula (azione sulla produzione di proteine a livello del ribosoma).

Il Desmodium, una delle piante più utilizzate, aumenta la resistenza delle cellule epatiche durante le infiammazioni tossiche4 (intossicazione da farmaci) o infettive (infezione virale acuta o cronica) o in caso di insufficienza epatica. Permette poi il ritorno alla normalità delle transaminasi (enzimi il cui tasso aumenta al momento delle lesioni cellulari) e infine agisce sulla rigenerazione delle cellule epatiche danneggiate.

Il carciofo ha proprietà depurative ma anche coleretiche.
Stimola la secrezione biliare del fegato5 e l'evacuazione della bile vescicolare grazie alla cinarina o all'acido dicaféylquinic.
Le infusioni di foglie sono il modo più efficace per stimolare il fegato ma si può anche mangiare il meno possibile (10 minuti al vapore piuttosto che 25 minuti in acqua ma tutto dipende dalla varietà) per beneficiare delle sue virtù.

Glutatione: dal fegato dove viene immagazzinato prima di andare a nutrire tutte le nostre cellule, il glutatione svolge anche un ruolo importante nella difesa del corpo contro gli xenobiotici (sostanze estranee al corpo, inquinamento, farmaci ...). Gli studi hanno dimostrato che bassi livelli di glutatione sono sinonimo di funzione epatica indebolita, con conseguente aumento delle quantità di tossine in circolazione nel corpo.

Il glutatione ha la capacità di legarsi alle tossine come i metalli pesanti, i solventi e i pesticidi e di convertirli in composti solubili in acqua per l'eliminazione nella bile o nelle urine.
Ecco alcuni segni di debolezza del fegato che possono ispirarvi ulteriormente:

  • Difficoltà a digerire i grassi, flatulenza maleodorante
  • Pelle secca
  • Alito cattivo e sapore amaro, lingua "gialla
  • Tendenza alla stitichezza o alle feci gialle e appiccicose
  • Diminuzione della vitalità e della stanchezza al risveglio dopo una buona notte di sonno
  • Incubi e/o sudorazioni notturne
  • Problemi di pelle
  • Emicranie che iniziano al mattino presto

Questo è un periodo durante il quale vi invito ad alleggerire i vostri pasti serali, in modo che siano più che mai vegani (senza prodotti animali) e a mettere da parte gli zuccheri veloci e l'alcool per riconnettervi con la vitalità e un sonno rigenerante, attraversando serenamente il periodo sensibile delle allergie.

Caterina Godisiabois
Naturopata con licenza in micronutrizione

Composizione e consigli d'uso
Rif. N LL614
Composizione Liver Detox: Per 1 capsula: Estratto di cardo mariano (Silybum marianum) (seme) 100 mg standardizzato all'80% di silimarina 80 mg, estratto di melograno (Punica granatum) (frutto) 35 mg standardizzato al 40% di punicosidi 14 mg, glutatione ridotto 35 mg, estratto di tarassaco (Taraxacum) (radice) 4/1 35 mg, estratto di desmodio (Desmodium adscendens) (parti aeree) 10/1 35 mg, estratto di carciofo (Cynara scolymus) (foglia) 35 mg standardizzato al 5% di cinarina 1,75 mg, estratto di curcuma ( Curcuma longa L) (radice) 10 mg standardizzato all'80% di curcumina 8 mg, L-metionina 7 mg, vitamina C 4 mg.
Carciofo: Per 1 capsula: Carciofo (foglia) 320 mg standardizzato al 5% di cinarina.
Modalità d'uso Liver Detox: Prendere da 1 a 2 capsule al giorno.
Carciofo: Da 1 a 2 capsule al giorno con i pasti. Non superare le 2 capsule al giorno.
Altri ingredienti Liver Detox: HPMC (capsula vegetale).
Carciofo: HPMC (capsula vegetale).
Avvertimenti Gli integratori alimentari devono essere utilizzati come parte di uno stile di vita sano e non possono essere utilizzati come sostituti di una dieta varia ed equilibrata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Non è raccomandato per bambini, le donne in gravidanza e in allattamento. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Conservare in luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.
Imballaggio Bundle
Recensioni
a

Scrivi una recensione

Il tuo voto
Seleziona una valutazione per ciascuna delle categorie.
Riferimenti scientifici
  1. ID 13-1: 2570,
  2. ID 13-1: 3827,
  3. ID 13-1: 4141,
  4. ID 13-1: 2535,
  5. ID 13-1: 3703*, *équivalent de 5 g de feuilles