6 alimenti afrodisiaci che aumentano la libido

7 alimenti afrodisiaci che aumentano la libidoNel corso dei secoli, è stato supposto che alcuni alimenti ed erbe aumentassero il desiderio e migliorassero le prestazioni sessuali — spesso senza alcuna prova scientifica. La maggior parte dei cosiddetti afrodisiaci si sono guadagnati il titolo non sulla base di ciò che fanno ma, piuttosto, del loro aspetto; soprattutto se sono apparentemente simili ai genitali.
Incaricati di separare ciò che funziona da ciò che è pura diceria, gli scienziati hanno condotto decine di studi su queste sostanze. Esistono sostanze presenti negli alimenti che aumentano la funzione sessuale, migliorando il flusso sanguigno ai genitali o influenzando i livelli ormonali.

Questo articolo esamina 6 afrodisiaci scientificamente provati che possono aumentare la libido.

Maca

La maca è un ortaggio da radice dolce con numerosi benefici per la salute.
In Sud America viene comunemente usata per aumentare la fertilità, da qui il soprannome di “Viagra peruviano”. Cresce prevalentemente sulle montagne del Perù centrale ed è legata a verdure crocifere tra cui i broccoli, i cavolfiori, i cavoli e i cavoli ricci.
La maca è uno dei pochi afrodisiaci naturali popolari ad essere davvero supportato dalla scienza. Alcuni studi sugli animali riportano aumenti della libido e della funzione erettile nei topi e nei ratti nutriti con maca.
E la maca sembra avere effetti di aumento della libido anche nell’uomo. Quattro studi di alta qualità hanno riportato che i partecipanti hanno sperimentato un incremento del desiderio sessuale dopo aver consumato maca.

Tribulus

Il Tribulus terrestris, noto anche come bindii, è una pianta annuale che cresce in climi secchi. Viene comunemente usato per aiutare a migliorare le prestazioni atletiche, l’infertilità e la perdita della libido. Questo integratore è anche supportato da alcune ricerche scientifiche. Alcuni studi condotti sugli animali riportano un aumento della produzione di sperma nei ratti a cui sono stati somministrati integratori di Tribulus. Un altro studio ha rilevato che l’88% delle donne con disfunzione sessuale ha riscontrato un aumento della soddisfazione sessuale dopo aver assunto 250 mg di Tribulus al giorno per 90 giorni.

Gingko

Il ginkgo biloba può aumentare il flusso sanguigno al pene. I ricercatori hanno scoperto l’effetto del gingko quando i partecipanti di sesso maschile di uno studio sul potenziamento della memoria hanno riportato un miglioramento delle erezioni. Un altro esperimento ha visto un miglioramento della funzione sessuale nel 76% degli uomini che assumevano farmaci antidepressivi. Questo è il motivo per cui i ricercatori ritengono che il ginkgo possa essere efficace sugli uomini che soffrono di disfunzione erettile a causa di farmaci.

Fieno greco

Uno dei motivi più comuni per cui gli uomini utilizzano integratori di fieno greco è quello di aumentare il testosterone. Alcuni studi hanno scoperto che possiede effetti benefici, tra cui un aumento della libido.
In uno studio di 8 settimane, 30 uomini in età universitaria hanno eseguito 4 sessioni di sollevamento pesi a settimana, e la metà di essi prendeva 500 mg di fieno greco al giorno. Sebbene il gruppo senza integratori abbia riscontrato un lieve declino del testosterone, il gruppo con fieno greco ne ha mostrato un aumento. Questo gruppo ha anche avuto una riduzione del 2% del grasso corporeo.
Uno studio di 6 settimane ha fornito a 30 uomini 600 mg di estratto di fieno greco per valutare i cambiamenti della funzione sessuale e della libido. La maggior parte dei partecipanti ha riportato una forza maggiore e un miglioramento della funzione sessuale.

Ginseng rosso

Il ginseng è un’altra pianta popolare nella medicina cinese.
Un tipo particolare — il ginseng rosso — viene comunemente usato per trattare una varietà di disturbi negli uomini e nelle donne, tra cui una bassa libido e una scarsa funzione sessuale.

Diversi studi hanno esaminato il suo uso negli uomini e hanno osservato che il ginseng rosso era almeno due volte più efficace del placebo nel migliorare la funzione erettile.
Inoltre, un piccolo studio condotto sulle donne in menopausa ha scoperto che il ginseng rosso può migliorare l’eccitazione sessuale.

Damiana – antico afrodisiaco

Le piante e gli integratori possono essere di grande aiuto per migliorare la libido in modo naturale, e quando si parla di questo argomento non c’è pianta più nota della Damiana. La Damiana (Turnera diffusa) è conosciuta storicamente per il suo utilizzo come afrodisiaco femminile naturale e rilassante. Originaria dell’America centrale e meridionale, il suo uso risale al tempo degli antichi Aztechi e dei Maya. Agisce aumentando la circolazione e la sensibilità degli organi femminili. I suoi effetti pro-sessuali sono dovuti ai composti flavonoidi presenti nelle foglie. La Damiana può essere assunta singolarmente o in combinazione con altre erbe per una marcia in più, come il gingko (Ginkgo biloba).

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail